Territorio

La costa laziale e le isole Pontine

La Provincia di Latina è equamente divisa tra montagne, colline e pianure che finiscono nelle azzurre acque del Tirreno. Quelli che un tempo venivano chiamati Monti Volsci, oggi si dividono in Aurunci, Ausoni e Lepini.

Leggi tutto →

Il Lago di Bolsena e i suoi sapori

Sulla via Cassia che da Roma arriva a Firenze passando per Siena è collocata la cittadina di Bolsena, da cui prende nome il lago. Le origini di Bolsena risalgono al III sec. a.C., quando dopo la conquista e la distruzione di Velzna, l'odierna Orvieto, da parte dei romani, i superstiti fondarono Bolsena.

Leggi tutto →

Sapori e tradizioni del Trentino

In generale la montagna, come luogo di villeggiatura offre possibilità di svago, cultura, pratica sportiva di gran lunga maggiore, per contrapposizione, rispetto alla località marittima. Sta poi sicuramente al gusto e alla preferenza del turista o villeggiante la scelta finale.

Leggi tutto →

La Valdadige

La Valdadige, un territorio da scoprire, ricco di fascino e cultura. Da nord porta d'ingresso verso la solarità della pianura e del lago di Garda e, al contrario si snoda tra i fianchi del Monte Baldo e della Lessinia, fino a raggiungere la regione trentina. Un viaggio affascinante attraverso una terra piena di profumi e colori, dal clima ideale per la coltivazione della vite.

Leggi tutto →

La Strada dei sapori della Valtiberina

Molti studiosi e letterati di ogni tempo hanno studiato e scritto sulla singolarità e sulla bellezza del territorio della Valtiberina Toscana, ma anche e soprattutto sul legame fra la popolazione, la sua condizione ed il territorio di appartenenza; si pensi solo a Leonardo Da Vinci, che incluse quest'area nella sua carta ai limiti della Valdichiana.

Leggi tutto →

Trapani

In questa terra di confine, dove transitano da sempre imbarcazioni dai galeoni prima spagnoli e poi arabi, fino agli odierni pescherecci, traghetti e navi da crociera, si incontrano i sapori più particolari dell'isola. Della provincia di Trapani fanno parte alcuni centri pittoreschi e caratteristici come Erice, San Vito lo Capo, Castellammare del Golfo da un lato (Est) e Marsala, Buseto Palizzolo, isola di Pantelleria e Calatafimi Segesta dall'altro (Sud Ovest).

Leggi tutto →

Norcia ed i suoi sapori

Si parla di Norcia, e non possono non tornare alla mente di chi l'ha già visitata la Valnerina, i paesaggi naturali incontaminati, le stupende viste panoramiche ma soprattutto il ricordo di sapori sublimi e semplici al tempo stesso. La Valnerina prende il nome dal fiume che l'attraversa: il Nera, quello stesso fiume nasce dai monti Sibillini inseriti nel Parco omonimo e più oltre, raggiunta la piana in provincia di Terni, darà il suo massimo spettacolo nelle cascate ormai conosciute in tutta Europa e nel Mondo: Le Marmore.

Leggi tutto →

Val Metauro e S.Angelo in Vado

Sant'Angelo in Vado sorge sulle rovine della antica Tiphernum Mataurense denominazione che deriva da tipher o tifia, pianta acquatica che si sviluppa nelle zone paludose. Lo studio della pianta della Tiphernum, ricostruita in base alle informazioni ottenute con le operazioni di scavo e con le recenti interpretazioni aerofotografie, porta alla constatazione che la città aveva forma quadrata, con i classici cardo e decumano che si incrociavano nella via principale. Sant'Angelo in Vado sorge sulle rovine della antica Tiphernum Mataurense denominazione che deriva da tipher o tifia, pianta acquatica che si sviluppa nelle zone paludose.

Leggi tutto →

Orbetello e la sua laguna

Procedendo lungomare dallo svincolo di Roselle (GR) verso Roma si viene immancabilmente colti da una voglia di salpare subito per quelle acque azzurre del Tirreno o unirsi agli aerei che spesso decollano dal vicino aeroporto militare di Grosseto per sentirsi padroni non solo del cielo ma anche della terra e del mare.

Leggi tutto →

Gubbio ed Alto Chiascio

L'area dell'Alto Chiascio include i seguenti Comuni: Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Gubbio, Scheggia e Pascelupo, Sigillo e Valfabbrica. Il territorio è occupato quasi per intero dall'Appennino Umbro, uno dei più importanti complessi della catena montuosa dal punto di vista della geologia e della Natura. La vetta più importante di quest'area è il Monte Cucco, con i suoi 1566 metri di altezza.

Leggi tutto →